Archivi per categoria: Geometri

220714 Incontro di aggiornamento in materia di sicurezza

Pubblicato da:

INCONTRO DI AGGIORNAMENTO SICUREZZA

“Buone pratiche in edilizia”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA

Pisa, giovedì 14 luglio 2022, (14:45-18:55)

Il corso è valevole per i percorsi di aggiornamento per coordinatori per la sicurezza, addetti e responsabili del servizio di prevenzione e protezione, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti di prevenzione e protezione, dirigenti e preposti, oltre che per l’aggiornamento obbligatorio per formatori per la sicurezza, ai sensi del D.I. del 6.03.13.

 

OBBIETTIVI FORMATIVI

Aggiornare i professionisti suggerendo le migliori prassi da adottare nelle più ricorrenti situazioni in cantiere.

 

ARGOMENTI TRATTATI

Parapetti di sommità, dalla progettazione all’installazione.

Le piattaforme sviluppabili e la possibilità di sbarcare in quota

La corretta gestione della documentazione di cantiere.

Il ruolo del preposto in cantiere alla luce degli aggiornamenti normativi del D.Lgs. 81/08.

 

DOCENTE

Ing. Andrea Cini – Azienda USL Toscana Nord Ovest

 

ARTICOLAZIONE INCONTRO

Ore 14:45 – Inizio lavori

Ore 16:45/16:55 – Pausa

Ore 18:55 – Test

 

STRUMENTAZIONE

Il corso, della durata di quattro ore, si svolgerà in videoconferenza sincrona, con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docenti e interazione tramite videocamera e microfono, equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula. È richiesto PC con microfono e telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

È previsto il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 52,00 + IVA

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Scheda-di-iscrizione 22A3
Dimensioni: 153.4 KB
Dettagli

 

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Aggiornamento prevenzione incendi: 19 aprile 2022

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“Certificazione dei prodotti e degli impianti antincendio”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: martedì 19 aprile 2022, dalle ore 14:30 alle ore 18:30

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Grosseto, all’Ordine egli Ingegneri della provincia di Lucca, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato, all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Pisa, all’Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca, il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Richiamare gli obblighi, indicati nella normativa cogente, di certificazione degli impianti con un’evidenza sull’idoneità dei prodotti per l’uso previsto dimostrata con la marcatura CE o con altre procedure di accettazione, e delle relative responsabilità.
Descrivere il regolamento (UE) n. 305/2011, CPR, che prevede che i prodotti da costruzione siano conformi ai requisiti essenziali ivi elencati ed immessi sul mercato accompagnati dalla DoP (Declaration of Performance).
Evidenziare le responsabilità di chi deve progettare, installare e gestire gli impianti con prodotti idonei per l’uso ai sensi del CPR, ribadito al Decreto legislativo 16 giugno 2017 n.106, e nel rispetto dei procedimenti di prevenzione incendi.
Il corso si conclude con un approfondimento delle problematiche relative ad alcuni casi specifici.

Programma

La progettazione e la certificazione dei prodotti e delle misure antincendio nei procedimenti di prevenzione incendi. Marcatura CE e certificazione dei prodotti. Procedimenti di armonizzazione secondo l’unione europea. I processi della normazione volontaria. La presunzione di conformità. Le responsabilità.

  • Applicazione del regolamento prodotti da costruzione n. 305/2011, CPR e
    Lgs. 16 giugno 2017 n.106
  • La normazione volontaria
  • Le norme armonizzate di prodotto
  • I documenti per la valutazione europea
  • La dichiarazione di prestazione
  • Progettazione e certificazione degli impianti secondo la regola dell’arte
  • Applicazioni particolari
    • I cavi elettrici
    • Misure di protezione attiva
    • Materiali resistenti al fuoco

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docente

Ing. Giuseppe Giuffrida

Professionista esperto antincendio, Coordinatore GL UNI/CT 034/GL09 “Sistemi per il controllo di fumo e calore”

Ing. Andrea Moneta

Professionista esperto antincendio

Partecipa al GL UNI e al CEN/TC 34

Membro della commissione didattica ANIE sistemi FIRE – EVAC

Ing. Raffaele Gorlezza

Professionista esperto in protezione passiva antincendio

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

Scheda-di-iscrizione 2232
Dimensioni: 154.5 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Aggiornamento prevenzione incendi: 18 febbraio 2022

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“Le soluzioni progettuali per la resistenza al fuoco delle strutture (capitolo S.2) alla luce
della circolare n. 9962 del 24 luglio 2020”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: venerdì 18 febbraio 2022, dalle ore 14:30 alle ore 18:30

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze – Ordine Ingegneri della provincia di Grosseto – Ordine Ingegneri della provincia di Lucca – Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia – Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato – Ordine degli Ingegneri della provincia di Livorno – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Pisa – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca, il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Alla luce della Circolare n. 9962 del 24 luglio 2020, “Capitolo S.2 – Implementazione di soluzioni alternative di resistenza al fuoco. Chiarimenti e indirizzi applicativi” verranno puntualizzati alcuni fondamentali aspetti delle soluzioni progettuali per la resistenza al fuoco delle strutture.

Programma

  • Il ruolo del professionista antincendio nelle soluzioni progettuali
  • Utilizzo di curve naturali per elementi strutturali protetti e non protetti
  • Durata degli incendi naturali
  • Incendi localizzati
  • Obblighi del professionista antincendio in caso di utilizzo di sistemi o impianti a disponibilità superiore

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docente

Ing. Marco Antonelli

Professionista esperto antincendio

Membro GL UNI “Resistenza all’incendio” della Commissione “Resistenza al fuoco” e del G.L. “Ingegneria della sicurezza contro l’incendio”

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

Scheda-di-iscrizione 2210
Dimensioni: 155.0 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Aggiornamento prevenzione incendi: 8 febbraio 2022

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“CAPITOLO S.4 – ESODO”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: martedì 8 febbraio 2022, dalle ore 14:30 alle ore 18:30

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze – Ordine Ingegneri della provincia di Grosseto – Ordine Ingegneri della provincia di Lucca – Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia – Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato – Ordine degli Ingegneri della provincia di Livorno – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Pisa – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca, il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Mettere in risalto l’importanza della compartimentazione nella progettazione della sicurezza antincendio descrivendo i criteri di attribuzione dei livelli di prestazione le modalità di definizione di soluzioni conformi e alternative.
Durante il corso verranno descritte le nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio introdotte dal D.M. 3 agosto 2015 con focus sulla strategia S.3 Compartimentazione. Sarà illustrata la realizzazione dei compartimenti antincendio con la determinazione della classe di resistenza al fuoco e la selezione delle prestazioni degli elementi per garantire la continuità dei compartimenti.

Programma

Durante il corso verranno descritte le nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio introdotte dal D.M. 3 agosto 2015, con focus sulla strategia S.4 Esodo.

La corretta gestione dell’esodo consente di assicurare che gli occupanti dell’attività possano raggiungere un luogo sicuro prima che l’incendio determini condizioni incapacitanti negli ambiti dell’attività ove si trovano.

  • Introduzione al capitolo S.4 del codice di prevenzione incendi
  • Analisi dei livelli di prestazione
  • Le modalità dell’esodo
  • I dati di input per le soluzioni conformi

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docente

Dott. Pietro Monaco

Professionista esperto antincendio

Partecipa al GL UNI/CT 011/GL 07 “Ingegneria della sicurezza contro l’incendio”

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

Scheda-di-iscrizione 2209
Dimensioni: 154.8 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

220210 Incontro di aggiornamento in materia di sicurezza

Pubblicato da:

INCONTRO DI AGGIORNAMENTO SICUREZZA

“Il sistema pubblico e aziendale della prevenzione nel D.Lgs. 81/08, alla luce delle novità introdotte dal
D.L. 146/21 convertito, con modifiche, dalla L. 215/21”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA

Pisa, giovedì 24 febbraio 2022, (14:45-18:55)

Il corso è valevole per i percorsi di aggiornamento per coordinatori per la sicurezza, addetti e responsabili del servizio di prevenzione e protezione, rappresentanti dei lavoratori per la sicurezza, datori di lavoro che svolgono direttamente i compiti di prevenzione e protezione, dirigenti e preposti, oltre che per l’aggiornamento obbligatorio per formatori per la sicurezza, ai sensi del D.I. del 6.03.13.

 

OBBIETTIVI FORMATIVI

Presentare le più recenti modifiche al D.Lgs. 81/08, commentandone l’impatto sul sistema pubblico e aziendale della prevenzione e approfondendo in particolare il ruolo del preposto.

 

ARGOMENTI TRATTATI

Il D.L. 146/21 e la L. 215/21: modifiche al D.Lgs. 81/08.

Compiti e responsabilità delle diverse figure aziendali; focus sul ruolo del preposto, mediante la presentazione di casi ed esempi pratici.

 

DOCENTE

Ing. Andrea Cini – Azienda USL Toscana Nord Ovest

 

ARTICOLAZIONE INCONTRO

Ore 14:45 – Inizio lavori

Ore 16:45 – Pausa

Ore 18:55 – Test

 

STRUMENTAZIONE

Il corso, della durata di quattro ore, si svolgerà in videoconferenza sincrona, con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docenti e interazione tramite videocamera e microfono, equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula. È richiesto PC con microfono e telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

È previsto il rilascio di Crediti Formativi Professionali (CFP)

QUOTA DI PARTECIPAZIONE

€ 52,00 + IVA

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Scheda-di-iscrizione 2212
Dimensioni: 153.8 KB
Dettagli

 

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Aggiornamento prevenzione incendi: 24 gennaio 2022

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“PROTEZIONE PASSIVA – PROTEZIONE DEGLI ATTRAVERSAMENTI NELLE PARETI
DI COMPARTIMENTAZIONE ANTINCENDIO”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: lunedì 24 gennaio 2022, dalle ore 14:30 alle ore 18:30

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze – Ordine Ingegneri della provincia di Grosseto – Ordine Ingegneri della provincia di Lucca – Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia – Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Pisa – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca, il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Mettere in risalto l’importanza della compartimentazione nella progettazione della sicurezza antincendio descrivendo i criteri di attribuzione dei livelli di prestazione le modalità di definizione di soluzioni conformi e alternative.
Durante il corso verranno descritte le nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio introdotte dal D.M. 3 agosto 2015 con focus sulla strategia S.3 Compartimentazione. Sarà illustrata la realizzazione dei compartimenti antincendio con la determinazione della classe di resistenza al fuoco e la selezione delle prestazioni degli elementi per garantire la continuità dei compartimenti.

Programma

Cenni fisici di propagazione dell’incendio. Classificazione di elementi resistenti al fuoco. Procedura di test per compartimentazioni di attraversamenti e giunti lineari e certificazione dei prodotti installati. Elementi di protezione passiva nelle misure di protezione attiva.

  • Prestazioni di resistenza al fuoco richieste agli attraversamenti
  • Cenni fisici di propagazione dell’incendio
  • Classificazione degli elementi resistenti al fuoco
  • procedura di test per compartimentazioni di attraversamenti e giunti lineari (EN 1366-3 e -4)
  • la progettazione di compartimentazioni resistenti al fuoco e i prodotti antifuoco (collari, schiuma, pannelli, etc.)
  • Certificazione dei prodotti installati
  • Gestione e controllo degli attraversamenti per il mantenimento delle loro prestazioni

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docente

Ing. Giorgia Rossetti

Professionista esperta in protezione passiva antincendio

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

Scheda-di-iscrizione 2203
Dimensioni: 154.8 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Aggiornamento prevenzione incendi: 17 dicembre 2021

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“CAPITOLO S.3. Compartimentazione”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: venerdì 17 dicembre 2021

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze – Ordine Ingegneri della provincia di Grosseto – Ordine Ingegneri della provincia di Lucca – Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia – Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Pisa – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca, il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Mettere in risalto l’importanza della compartimentazione nella progettazione della sicurezza antincendio descrivendo i criteri di attribuzione dei livelli di prestazione le modalità di definizione di soluzioni conformi e alternative.
Durante il corso verranno descritte le nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio introdotte dal D.M. 3 agosto 2015 con focus sulla strategia S.3 Compartimentazione. Sarà illustrata la realizzazione dei compartimenti antincendio con la determinazione della classe di resistenza al fuoco e la selezione delle prestazioni degli elementi per garantire la continuità dei compartimenti.

Programma

  • Introduzione al capitolo S.3 e livelli di prestazione
  • Determinazione delle distanze di separazione con metodo tabellare e metodo analitico
  • Realizzazione dei compartimenti antincendio
  • Ripristino della prestazione di resistenza al fuoco degli attraversamenti delle pareti resistenti al fuoco

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docenti

Dott.ssa Francesca Tambornini
Professionista esperto in protezione passiva antincendio
Ing. Diego Cecchinato
Professionista esperto antincendio
Ing. Caterina Cavallone
Professionista esperto in protezione passiva antincendio

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

 

Scheda-di-iscrizione 21F5
Dimensioni: 154.8 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

210928 Corso base di specializzazione in prevenzione incendi (120 ore)

Pubblicato da:

CORSO BASE DI SPECIALIZZAZIONE IN PREVENZIONE INCENDI FINALIZZATO ALL’ISCRIZIONE DEI PROFESSIONISTI NEGLI ELENCHI DEL MINISTERO DELL’INTERNO, DI CUI ALL’ART. 4 DEL D.M. 5 AGOSTO 2011

2021-2022

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Lucca,  all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Firenze, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Massa Carrara, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Grosseto, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Milano, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Bologna, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Imperia, all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Livorno, all’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Pisa, all’Ordine degli Architetti, Paesaggisti, Conservatori della provincia di Lucca, all’Ordine dei Periti Industriali laureati della provincia di Firenze,  al Collegio dei Geometri e Geometri laureati della provincia di Pisa, al Collegio Interprovinciale dei Periti Agrari e Periti Agrari Laureati di Lucca, Pisa, Pistoia, Livorno, Massa Carrara e all’Ordine Regionale dei Chimici e dei Fisici della Toscana il “Corso base di specializzazione in prevenzione incendi finalizzato all’iscrizione dei professionisti negli elenchi del ministero dell’interno (D.M. 11 agosto 2011).

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Fornire ai partecipanti il requisito che, coniugato all’iscrizione al proprio Albo professionale, abilita all’iscrizione nell’elenco degli specialisti nel settore della prevenzione incendi del Ministero dell’Interno.

Contenuti

  1. Legislazione in materia di prevenzione incendi
  2. Fisica e chimica dell’incendio
  3. La progettazione antincendio
  4. La progettazione antincendio con il codice di prevenzione incendi
  5. Procedure di prevenzione incendi
  6. Approccio ingegneristico
  7. Progettazione – Attività di tipo civile
  8. Progettazione – Attività produttive/industriali
  9. Attività a rischio di incidente rilevante
  10. Visita presso una attività soggetta

Durata

120 ore

Calendario

L’esame di fine corso sarà articolato in una prova a quiz di 50 domande a risposta multipla
(3 possibili risposte), da effettuare in 60 minuti, e in una prova orale alla quale saranno ammessi i candidati che abbiano risposto positivamente ad almeno 35 domande.

Non saranno ammessi a sostenere l’esame finale i discenti che abbiano maturato assenze superiori al 10% delle ore complessive di durata del corso (12 ore).

Modalità di svolgimento

Il corso si svolgerà in videoconferenza sincrona, con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docenti, tutoraggio attivo per tutta la durata delle lezioni, interazione tramite videocamera e microfono.

È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Le visite tecniche previste al modulo 10 (4 ore) verranno svolte in presenza presso i siti indicati dai docenti.

Quota di partecipazione: € 1.098,00 (€ 900,00 + IVA, se dovuta)

Quota esame: € 183,00 (€ 150,00 + IVA, se dovuta)

Alla quota di iscrizione verrà applicato uno sconto in funzione del numero di partecipanti, come riportato nella tabella seguente (costi senz’IVA).

Numero partecipanti

Quota corso

Quota esame

Meno di 30 € 900,00 € 150,00
Almeno 30 € 850,00 € 150,00
Almeno 35 € 800,00 € 150,00
Almeno 40 € 750,00 € 150,00
Almeno 50 € 700,00 € 150,00
Almeno 60 € 650,00 € 150,00
Più di 69 € 600,00 € 150,00

Il numero di partecipanti che determinano lo sconto sarà calcolato al termine del terzo incontro, mentre le eventuali riduzioni saranno applicate alla sesta rata del corso (vedi più sotto).

RATEIZZAZIONE PAGAMENTI

RATA

 

 IMPORTO

IVA INCLUSA

 

 SCADENZA*

 

NOTE

 

Prima € 244,00 all’atto dell’iscrizione questa quota costituisce caparra
Seconda € 122,00 secondo incontro del corso
Terza € 122,00 primo incontro del mese di ottobre
Quarta € 122,00 primo incontro del mese di novembre
Quinta € 122,00 primo incontro del mese di dicembre
Sesta € 366,00 primo incontro del mese di gennaio questa quota potrebbe essere ridotta, o addirittura non essere dovuta, in funzione del numero di partecipanti, conteggiati al termine del terzo incontro
Settima € 183,00 entro la fine del corso questa quota sarà richiesta solo a coloro che intenderanno sostenere l’esame e ad essa va sottratta la cifra dell’eventuale gettone

* I pagamenti devono essere effettuati prima dell’ingresso in aula per la lezione indicata.

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

Scheda di iscrizione

Per coloro che fossero interessati a partecipare, è necessario contattare preventivamente l’Agenzia Formativa allo 050-983935,  per valutare la possibilità di partecipazione e le modalità di iscrizione.

00 Scheda-di-iscrizione 2001
00 Scheda-di-iscrizione 2001
28.09.2021-17.02.2022
Dimensioni: 156.8 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

 

Aggiornamento prevenzione incendi: 30 luglio 2021

Pubblicato da:

CORSO DI AGGIORNAMENTO PREVENZIONE INCENDI

“Parallelo tra norme tecniche e norme cogenti. Un sistema di norme integrate”

CORSO IN VIDEOCONFERENZA SINCRONA: venerdì 30 luglio 2021

L’Ordine degli Ingegneri di Pisa, in qualità di capofila, ha organizzato insieme all’Ordine degli Ingegneri della provincia di Grosseto – Ordine degli Ingegneri della provincia di Pistoia – Ordine degli Ingegneri della provincia di Prato – Ordine degli Ingegneri di Ancona – Ordine degli Ingegneri di Lucca – Ordine degli Architetti, Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della provincia di Lucca e di Pisa il corso di aggiornamento di 4 ore in materia di prevenzione incendi, finalizzato al mantenimento dell’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’Interno, di cui all’art. 7 del D.M. 5 agosto 2011.

Possono partecipare all’evento gli iscritti agli Ordini sopra indicati; gli altri interessati, per poter partecipare, devono contattare preventivamente l’Agenzia Formativa  per dare avvio alle procedure di riconoscimento del corso da parte del proprio Ordine/Collegio di appartenenza.

Obiettivi

Il D.M. 3 agosto 2015 ha introdotto nuove metodologie di progettazione della sicurezza antincendio finalizzate al raggiungimento degli obiettivi primari della prevenzione incendi. Il documento descrive come, sulla base dell’analisi del rischio di incendio, viene applicata una opportuna strategia antincendio composta da una serie di misure antincendio con un idoneo livello di prestazione.
Il D.M. propone soluzioni conformi e alternative, considerando che la verifica delle soluzioni alternative, al fine di dimostrare il raggiungimento del collegato livello di prestazione, può essere ottenuta con l’applicazione di norme o documenti tecnici riconosciuti.
Si desidera quindi esaminare la strategia antincendio “Controllo fumi e calore”, prevista dal codice di prevenzione incendi, alla luce delle norme tecniche esistenti e di quelle future.
Si desidera fornire al professionista antincendio gli strumenti pratici necessari per ottemperare a quanto previsto dalle normative tecniche e dalle leggi vigenti, relativamente al collaudo di nuovi impianti o alla verifica di impianti esistenti.

Programma

MODULO 1
D.M. 3 agosto 2015, valutazione del rischio, attribuzione dei livelli di prestazione delle strategie antincendio, soluzioni conformi, alternative e in deroga.
Il capitolo S.8 Controllo fumi e calore.
Influenza del Controllo fumo e calore su altre strategie antincendio.
Controllo fumo e calore secondo la RTV autorimesse.
Controllo fumo e calore secondo la RTV attività commerciali.

MODULO 2
Sistemi per il controllo di fumo e calore secondo le norme tecniche.
ISO, CEN, UNI: norme, specifiche tecniche, rapporti tecnici.
Norme armonizzate di prodotto per il controllo di fumo e calore.
Altri documenti tecnici europei per il controllo di fumo e calore.
Norme e altri documenti nazionali per il controllo di fumo e calore.
Norme UNI 9494 parti 1 e 2 del 2017.

Test di verifica

Strumentazione

L’incontro si svolgerà in videoconferenza sincrona (equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula), con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docente, interazione tramite videocamera e microfono. È richiesto PC con microfono e la telecamera, oppure Tablet o Smartphone.

Docente

Ing. Giuseppe Giuffrida
Responsabile tecnico Associazione ZENITAL
Coordinatore GL UNI/CT 034/GL09 «Sistemi per il controllo di fumo e calore»

Quota di partecipazione: € 63,44 (€ 52,00 + IVA).

 

Scheda-di-iscrizione 2179
Dimensioni: 154.6 KB
Dettagli

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare congiuntamente alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti

211100 CORSO BASE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA (180 ORE)

Pubblicato da:

CORSO DI FORMAZIONE PER TECNICO COMPETENTE IN ACUSTICA
(AI SENSI DEL D.LGS. 42/17)

PERIODO DI SVOLGIMENTO: DA DEFINIRE

Il corso, finalizzato all’iscrizione dei professionisti negli elenchi del Ministero dell’ambiente e della tutela del territorio e del mare, ai sensi del D.Lgs. 42/17, ha una durata di 180 ore e si sviluppa su incontri in orario pomeridiano o di sabato mattina, con una pausa nel periodo natalizio.

Il corso, autorizzato dalla Regione Toscana, è riconosciuto dal Tavolo di raccordo nazionale.

PER TUTTI I DETTAGLI SULLA FIGURA PROFESSIONALE E LA NORMATIVA RECENTE, CLICCARE QUI.

CALENDARIO DELLE LEZIONI

A breve il calendario.

Orario

Lun-ven: 14:50-19:00

Sabato: 8:55-13:05

La quota di iscrizione è pari ad € 2.300,00 + € 150,00 di quota esame. A tali costi deve essere aggiunta l’IVA, se dovuta.

Alla quota di iscrizione verrà applicato uno sconto in funzione del numero di partecipanti, come riportato nella tabella seguente (costi senz’IVA).

Numero partecipanti

Quota corso Quota esame
Fino a 23 € 2300,00 € 150,00
Almeno 24 € 2150,00 € 150,00
Almeno 30 € 1950,00 € 150,00
36 € 1700,00 € 150,00

Il numero di partecipanti che determinano lo sconto sarà calcolato al termine del primo incontro del mese di novembre, mentre le eventuali riduzioni saranno applicate a partire dalla settima rata del corso (vedi più sotto).

STRUMENTAZIONE

Il corso si svolgerà, per la parte teorica, in videoconferenza sincrona, con il software “Vidyo”, con la presenza contemporanea di discenti e docenti e interazione tramite videocamera e microfono, equiparabile a tutti gli effetti alla presenza fisica in aula. È richiesto PC con microfono e telecamera, oppure Tablet o Smartphone; per la parte pratica, si svolgerà presso la sede di Pisa dell’Agenzia Formativa SOCIP S.r.l.

La quota esame verrà richiesta solo se si raggiungerà il numero di presenze utili per l’ammissione allo stesso; in caso di non superamento dell’esame, sarà possibile ripeterlo, ma dovrà essere di nuovo corrisposta la quota esame.

RATEIZZAZIONE PAGAMENTI

RATA

 

 IMPORTO

IVA INCLUSA

 

 SCADENZA*

 

NOTE

 

Prima € 244,00 all’atto dell’iscrizione questa quota costituisce caparra
Seconda € 366,00 secondo incontro del corso
Terza € 366,00 primo incontro del mese di dicembre
Quarta € 366,00 primo incontro del mese di gennaio
Quinta € 366,00 primo incontro del mese di febbraio
Sesta € 366,00 primo incontro del mese di marzo
Settima € 366,00 primo incontro del mese di aprile Questa quota potrebbe essere ridotta o non dovuta, in funzione del numero di partecipanti
Ottava € 366,00 primo incontro del mese di maggio Questa quota potrebbe essere ridotta o non dovuta, in funzione del numero di partecipanti
Ultima € 183,00 dieci giorni prima della data esame Questa quota potrebbe essere ridotta o non dovuta, in funzione del numero di partecipanti

* I pagamenti devono essere effettuati prima dell’ingresso in aula per la lezione indicata.

Il corso sarà svolto, utilizzando una modalità mista videoconferenza/presenza, anche in alcune sedi dislocate su tutto il territorio nazionale, al raggiungimento di un numero congruo di iscrizioni per ciascuna sede. Le parti pratiche non saranno erogate in videoconferenza, ma saranno svolte in presenza presso ciascuna sede.

Il corso sarà attivato in ciascuna sede al raggiungimento di un numero congruo di partecipanti.

PROGRAMMA

  • Fondamenti di acustica
  • La propagazione del suono e l’acustica degli ambienti confinati
  • Strumentazione e tecniche di misura
  • La normativa nazionale e regionale e la regolamentazione comunale
  • Il rumore delle infrastrutture di trasporto lineari
  • Il rumore delle infrastrutture portuali e aeroportuali
  • Altri regolamenti nazionali e normativa dell’Unione europea
  • I requisiti acustici passivi degli edifici
  • Criteri esecutivi per la pianificazione, il risanamento ed il controllo delle emissioni sonore
  • Rumore e vibrazioni negli ambienti di lavoro
  • Acustica forense
  • Esercitazioni pratiche sull’uso dei fonometri e dei software di acquisizione
  • Esercitazioni pratiche sull’uso dei software per la progettazione dei requisiti acustici degli edifici
  • Esercitazioni pratiche sull’uso dei software per la propagazione sonora

 

Il corso si concluderà con un esame finale, a sostenere il quale saranno ammessi i partecipanti che saranno stati presenti ad almeno l’80% del monte ore. Non sono ammesse assenze nelle lezioni di pratica.

 

SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

Scheda-di-iscrizione 2151
Dimensioni: 155.8 KB
Dettagli

 

SCARICA L’INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI (da compilare e inviare insieme alla scheda di iscrizione)

Informativa privacy
Dimensioni: 169.5 KB
Dettagli

Per la partecipazione sono previsti agevolazioni e sconti molto interessanti: per conoscerli, consulta il link riportato di seguito.

Agevolazioni e sconti