PORTAFOGLIO CLIENTE

Quota in deposito che il titolare del portafoglio, tramite comunicazione scritta (e-mail, fax, ecc.), può utilizzare per i pagamenti previsti per la partecipazione, anche di altri soggetti, ai corsi.

I versamenti effettuati nel portafoglio clienti maturano l’incremento del 5% il decimo giorno successivo a quello del versamento.

Il portafoglio può essere incrementato versando quote superiori ai 122 euro (IVA compresa), ottenendo un incremento pari all’importo versato maggiorato del 5%.

Il prelievo diretto dal portafoglio è possibile solo per quote superiori ai 122 euro (IVA compresa) o per l’azzeramento dello stesso; in fase di prelievo è prevista una penale del 6% (sostanzialmente si tratta di una penalizzazione di circa l’1%, in quanto le cifre depositate precedentemente erano state potenziate del 5%) per spese amministrative.

Nel portafoglio cliente convergono anche, non potenziate, le eventuali quote di preiscrizione a corsi cui si decide di non partecipare, una volta pubblicato il calendario del corso stesso o le quote di caparra, con le regole indicate nelle schede d’iscrizione.

Non sono ammessi versamenti nel portafoglio se ci si trova in una situazione debitoria o si è azzerato il portafoglio per più di una volta nell’anno solare in corso o per più di tre volte negli ultimi cinque anni solari, compreso quello in corso.